Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Categoria: Formato famiglia

Picnic estivi indimenticabili e dove trovarli! L’estate è qui e si fa sentire, ogni giornata all’aperto può essere resa unica, trasformando i picnic in vere esperienze conviviali e collettive in famiglia.

A tutto picnic

I picnic hanno origini antiche, già dal medioevo cacciatori e viandanti condividevano pasti frugali in zone naturali, di fatto la parola stessa riprende all’inglese il termine francese piquenique, che abbina piquer (prendere, rubacchiare) all’arcaico nique (piccola cosa di basso valore); ma è finalmente in epoca vittoriana che i picnic si trasformano in quelli che ancora oggi amiamo. 

Organizzare un picnic per la famiglia richiede qualche valutazione organizzativa, ma non è di certo un’operazione troppo complessa.

Prendi nota, ecco i nostri consigli.

7 consigli per organizzare picnic estivi indimenticabili

trovare il posto giusto per i picnic estivi
Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Scegli il posto giusto

I picnic possono essere fatti nei parchi e giardini cittadini, ma si può decidere di andare all’avventura e ricercare luoghi naturali, o zone all’aperto con un paesaggio gradevole alla vista.

 

Si può prediligere uno spazio completamente open air – soprattutto in caso di giornate più miti – oppure cercare riparo sotto un albero ombroso. 

Oltre a ciò, è importante valutare il terreno ed eventuali avvallamenti, se si decide di portare sedioline, piccole panche o altre sedute.

Valuta orari e meteo

Dopo lo spazio, il tempo! Controllare l’andamento meteo permette di non ricevere brutte sorprese, soprattutto in vista dei soliti temporali estivi, brevi ma intensi. 

Oltre a ciò, scegli l’orario migliore per non faticare troppo nel dolce far niente: è fortemente consigliato non esporsi al sole dalle 12 alle 16, ore più calde della giornata, soprattutto in presenza di bambini o anziani.

Crea un menù a prova di picnic estivo

menù picnic estivo quali cibi portare ai picnic in estate
Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Per l’organizzazione bisogna quantificare il numero di presenti e tenere conto delle abitudini alimentari di ognuno

Alcuni cibi saranno cotti e raffreddati, altri crudi, altri ancora non necessitano di cotture ma andranno conservati con attenzione. 

Tieni a mente che la sicurezza alimentare è la base, e se il termometro segna + 30° è necessario ponderare le tempistiche fuori frigo: il tempo massimo per tenere i cibi fuori dal frigo è tra le 1,5 ore sopra i 27° e fino alle 2 ore circa per temperature più miti.

Una volta preparati i cibi e fatti raffreddare a casa in frigo, si passa alla fase di conservazione. Usa appositi recipienti salvafreschezza e porta le tavolette di ghiaccio sintetico, per ritardare la fermentazione ed impedire il sopraggiungere di batteri e funghi.

Gli alimenti consigliati per i picnic estivi sono le paste fredde, i formaggi delicati, i sandwich, il pesce fresco, le frittate, le quiche e torte salate, le insalate super colorate e creative, i cereali e tutto ciò che secco. Anche la frutta è fondamentale, ma va conservata con tanta attenzione.

Riempi il tuo cestino

Icona del picnic tradizionale, a volte un solo cestino non basta, perché sarà necessario portare vari oggetti tra cui posate, piattini, bicchieri e accessori. Oltre a ciò, è fondamentale in estate munirsi di borse termiche grandi, utili al mantenimento di temperature ideali.

Se invece cerchi ricette da viaggio che non abbiano bisogno di borse termiche, puoi leggere i nostri consigli per ricette da viaggio.

Scegli l’abbigliamento adatto

abbigliamento estate per gite e picnic all’aperto
Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Che caldo! Per i picnic in estate è consigliato usare abiti comodi con tessuti e fibre naturali (cotone, viscosa, lino, ecc.), perfetti per far traspirare la pelle. Proteggiti obbligatoriamente dal sole e dai suoi danni con una crema solare 50+ applicata ogni due ore, e dal vento o dagli insetti con occhiali da sole, e antirepellenti.

Rispetta la natura

Il picnic non deve lasciare traccia, deve essere vissuto come un’esperienza green a tutti gli effetti. Ogni tipo di rifiuto va smaltito correttamente, quindi è necessario portare con sé sacchetti per l’umido, per la plastica, per il vetro, per la carta e per l’indifferenziata.

Fai caso ai servizi igienici

Questa occasione, inoltre, può essere vissuta dai bambini con allegria ed entusiasmo, quindi fai in modo che sia un’esperienza sicura, ricca di giochi e attività positive. Si può scegliere anche di festeggiare un compleanno all’aperto, o organizzare una radunata tra compagni di classe, ma fai in modo che non sia lontano un servizio igienico (tipico delle aree parte o aree gioco).

Picnic estivi in famiglia: come organizzarli alla perfezione

Frullà nello zainetto per un picnic estivo perfetto!

Per i tuoi picnic del cuore arriva anche Frullà, perfetto per regalare gusto, leggerezza e freschezza a tutti i partecipanti

Le linee Frullà Puro, Frullà Bio e Frullà Classico sono polpe di frutta naturali tutte senza zuccheri aggiunti, pratiche da portar via e comode da conservare all’aperto

I tuoi picnic estivi non saranno più gli stessi senza Frullà: benessere ed energia per uscite nella natura ricche di entusiasmo e dolcezza!

Tags: picnic picnic estivo


Villaggi di Natale: i più belli da dicembre a gennaio

Da fine novembre a fine gennaio, c’è un evento che non può mancare in tante città italiane: i villaggi di Natale! Scopriamo i più belli del Paese. Se stai pensando di fare qualcosa di speciale durante questo inverno e ti piacerebbe partire per un piccolo ponte o un weekend, in questo articolo ti forniremo qualche spunto per un’uscita slow tutta natalizia. Nel periodo che va da novembre a gennaio molte…

Alimentazione per studiare meglio: la dieta sana dello studente

Come dovrebbe mangiare chi è ancora studente? Scopri l’alimentazione ideale per studiare meglio e ottimizzare le ore sui libri. I cambiamenti relativi all’alterazione dell’ordinario ritmo sonno-veglia e delle abitudini alimentari (salto dei pasti o consumo di questi in orari sballati), comportano inevitabili ripercussioni su: umore, attenzione e concentrazione.  Per una buona e riuscita sessione di studio, è bene allora scegliere accuratamente gli alimenti da consumare durante la…

Pre-workout naturali perfetti per il tuo allenamento

A cosa serve fare uno spuntino prima dell’allenamento e quali sono i pre-workout naturali più adatti alla forma di esercizio che hai scelto? Specialmente quando l’allenamento è l’ultimo momento della giornata, e ancor di più in questo periodo estivo tra climi incandescenti e ritmi quotidiani che non rallentano nemmeno un po’, le energie da poter dedicare al workout sembrano essere sempre meno. La gambe cominciano a cedere già dopo pochi minuti di…